CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Venerdì 27 maggio - Ore 21.00
Sabato 28 maggio - Ore 21.00
Domenica 28 maggio - Ore 16.00 - 21.00

LA PAZZA GIOIA

Un film di Paolo Virzì.
Con: Valeria Bruni Tedeschi,
Micaela Ramazzotti,
Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno.

70° anniversario del voto alle donne

2 GIUGNO 2016 - ORE 21.00

SUFFRAGETTE


La vera storia delle suffragette, quella che la stampa dell'epoca nnon raccontò, quella che ancora non si racconta nelle scuole.

INGRESSO LIBERO

MAGGIO MUSICALE IN CHIESA VECCHIA

Sabato 4 giugno 2016 - Ore 21,00

ASSOCIAZIONE

MUSICALE ARTEVIVA

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n. 14 in La Maggiore - KV 114
Concerto per clarinetto e orchestra - KV 622

Prossimo fine settimana: LA PAZZA GIOIA il nuovo film di Paolo Virzì che sta trionfando a Cannes.

MAGGIO MUSICALE IN CHIESA VECCHIA - Una nuova iniziativa dell'ASSOCIAZIONE LA FILANDA in collaborazione con il COMUNE DI CCORNAREDO

Prima visione Cinematografo La Filanda

Venerdì
27 maggio 2016

Ore 21.00

Sabato
28 maggio 2016

Ore 21.00

Domenica
29 maggio 2016

Ore 16.00 - 21.00

 

Biglietti:

Interi Euro 5.00

Ridotti Euro 4.00

 

 

Recensioni

 

Trailer

La pazza gioia

Un film di Paolo Virzì.
Con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini.

Dopo il successo de Il capitale umano, Paolo Virzì torna dietro la macchina da presa per girare una commedia drammatica ambientata in Toscana. Il regista livornese ha dichiarato che il film racconterà "una passeggiata fuori da una struttura clinica che si occupa di donne con problemi in quel manicomio a cielo aperto che è l'Italia".

Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, dove sono sottoposte a misure di custodia giudiziaria. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po' di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani

Sollecitato a descrivere questo suo nuovo film, Paolo Virzì risponde così: "Sono molto eccitato da questa nuova impresa, da questa storia di pazzia, di desiderio di libertà e di amore, scritta insieme a Francesca tra risate e lucciconi, che ci ha spinto a perlustrare i luoghi più diversi dove ci si prende cura dei disturbi psichici, a volte con percorsi di terapia ottimistici, o più spesso sbrigativamente con la custodia e la restrizione.

Con questo film avventuroso, in bilico tra ironia e dramma, esploriamo il confine labile tra sanità e insanità mentale, immergendoci nel cuore di esistenze condannate allo stigma sociale della follia e della pericolosità, e provando ad osservare - attraverso quel loro sguardo ritenuto strano, di donne imperfette - la fragilità, la miseria e a volte anche la ferocia delle nostre esistenze ritenute normali".


Amministrazione Comunale

Giovedì
2 giugno 2016

Ore 21.00

 

Ingresso libero

sino ad esaurimento dei posti

 

70° anniversario
del voto alle donne

 

Suffragio femminile in italia

 

Trailer

Suffragette

Un film di Sarah Gavron.
Con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Anne-Marie Duff, Ben Whishaw.

Londra, 1912. Maud Watts è una giovane donna occupata nella lavanderia industriale di Mr. Taylor, un uomo senza scrupoli che abusa quotidianamente delle sue operaie.

Alcune di loro combattono da anni a fianco di Emmeline Pankhurst, fondatrice carismatica e ricercata della Women's Social and Political Union.

Solidali e militanti, le suffragette combattono per i loro diritti e per il loro diritto al voto. Ignorate dai giornali, che temono gli strali della censura governativa, e dai politici, che le ritengono instabili e inette fuori dai confini concessi, decidono unite di passare alle maniere forti. Pietre contro le vetrine, boicottaggio delle linee telegrafiche, bombe in edifici rappresentativi (ma vuoti), scioperi della fame, tutto è lecito per avanzare la causa.

Mite e appartata, Maud diventa presto una militante appassionata e decisa a vendicare le violenze in fabbrica e a riscattare una vita che la costringe alle dipendenze degli uomini. Arrestata più volte, perde il lavoro e viene 'ripudiata' dal marito che la caccia di casa e adotta a una famiglia borghese il loro bambino. Rimasta sola trova ragione e forza nella lotta politica, attirando con le sue sorelle l'attenzione del mondo che adesso dovrà starle a sentire.

A lungo e ingenuamente le abbiamo immaginate come nel film Mary Poppins, un pugno di borghesi gentili che bevono tè e sfilano gioiose dentro le loro camicette bianche impreziosite con fiori freschi e fasce di seta sul petto.

Sarah Gavron le rivela invece per quello che le suffragette furono davvero, un piccolo esercito armato di operaie pronte a sabotare le loro città, a infrangere vetrine a colpi di pietra e a collocare bombe.

Questa secondo la regista inglese è la vera storia delle suffragette, quella che la stampa dell'epoca si guardò bene dal raccontare, quella che ancora ci si guarda bene dal raccontare nelle scuole.


Maggio Musicale in Chiesa Vecchia

 

La CHIESA VECCHIA in SAN PIETRO ALL'OLMO è una vestigia della storia di San Pietro all’Olmo e non solo; i tesori di carattere ambientali, artistici e archeologici che contiene hanno necessità di essere fatti conoscere attraverso l’organizzazione di visite guidate al suo interno, con la realizzazione di libri, video, raccolte fotografiche e mostre che possano divulgare il prezioso patrimonio che si trova al suo interno.

L’Amministrazione Comunale è intenzionata a valorizzare questo luogo con interventi di promozione culturale che vedano coinvolte le Associazioni e, nell’ambito di queste programmazioni, l’ASSOCIAZIONE LA FILANDA intende promuovere, con il Comune di Cornaredo, l’istituzione di una rassegna musicale nella CHIESA VECCHIA IN SAN PIETRO ALL’OLMO a carattere permanente da denominarsi “MAGGIO MUSICALE IN CHIESA VECCHIA”.

 

Sabato 4 Giugno 2016 - ore 21

MOZART PER CLARINETTO E ORCHESTRA

ORCHESTRA DA CAMERA “ARTEVIVA”

Sonate da Chiesa per archi e organo
Concerto KV 622 in La Maggiore per clarinetto e orchestra

Clarinetto Solista: Enrico Maria BARONI - Primo Clarinetto e Solista dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Direttore: Matteo BAXIU

Programma di sala

 

Presentazione della rassegna " MAGGIO MUSICALE IN CHIESA VECCHIA"